Fashion

10 film da vedere sulla moda

Se sei un appassionato di moda ci sono alcuni film che non puoi non vedere almeno una volta nella vita. In una domenica piovosa come questa l’unica cosa da fare è guardarsi un bel film sotto la copertina con una tazza di una bevanda calda in mano. Così ho deciso di proporvi la mia personale lista di film imperdibili che raccontano la storia e svelano i segreti delle più grandi e famose case di moda.

Il diavolo veste Prada

Film del 2006 diretto da David Frankel ispirato all’omonimo romanzo di Lauren Weisberger. La pellicola si ispira alla direttrice di Vogue, Anna Wintour, raccontando le dure dinamiche del mondo della moda. Le due protagoniste, Anna e Miranda, rappresentano la figura della donna in carriera.

Yves Saint Laurent

Film biografico del 2014 sulla vita dello stilista francese. Dopo la morte di Christian Dior il giovane Yves Saint Laurent viene nominato responsabile della casa di moda. Il film racconta la vita e la creatività dello stilista, sovrastato sempre più dalle continue pressioni.

Coco Avant Chanel – L’amore prima del mito

Si tratta di un altro importante film biografico del 2009 che racconta la storia della stilista francese Coco Chanel, dalla povertà ai suoi primi lavori come cabarettista fino ad arrivare all’apertura della sua casa di moda, una delle più famose, importanti e raffinate case di moda della storia. Oltre alla sua via lavorativa, viene raccontata anche la sua travagliata vita sentimentale.

Sex and the City

In questo caso si tratta sia di un film che di una serie tv, che fanno parte a pieno del mondo del fashion. Il film riprende la serie che racconta le avventure di quattro ragazze sempre al passo con la moda, Carrie, Charlotte, Miranda e Samantha, e le loro storie d’amore e sessuali.

Cenerentola in passerella

Film commedia del 2015. Racconta la storia di una giovane ragazza, Kate, che desidera lavorare in case di alta moda, costretta, però, ad accettare il lavoro nell’azienda del padre perchè nessuno la vuole assumere, in quanto è la figlia del proprietario di una delle più grandi aziende che commercializza abiti ispirati ai grandi stilisti. Come in ogni Cenerentola che si rispetti sono presenti due sorellastre e una matrigna che cercano di rovinare i piani della protagonista che, non arrendendosi, riesce ad ottenere ciò che vuole.

I love shopping

Film del 2009 ispirato ai romanzi I love shopping e I love shopping a New York di Sophie Kinsella. Racconta della dipendenza da shopping di Becky che trova l’unica consolazione e l’unica gioia nel comprare abiti nuovi. La giovane però, per ironia della sorte, si trova a dover dare consigli su come risparmiare ai lettori di una rivista di economia, tenendo nascosta al suo capo e ai suoi colleghi la sua dipendenza.

Cenerentola a Parigi

Film musicale del 1957 interpretato da Audrey Hepburn che si ritrova a vivere la storia di Cenerentola nella Parigi degli anni ’50. La protagonista, Jon Stockton, giovane bibliotecaria di Greenwich village, appassionata di filosofia, si ritrova ad essere il nuovo volto della rivista Quality magazine, dopo essere stata convinta dal direttore e da Dick. Inizialmente è scettica e disprezza la vita mondana, una volta arrivata a Parigi, però, è rapita dal fascino del mondo della moda e dalla delicatezza di Dick durante i servizi fotografici.

Saint Laurent

Altro film del 2014 che racconta la vita dello stilista francese Yves Saint Laurent. In questo film però viene trattato l’aspetto psicologico della vita folle e, talvolta, scandalosa del giovane stilista. Gaspar Ulliel offre un ritratto intenso dello stilista che, per dimenticare i suoi demoni interiori, si tuffa in un mondo di droga e feste.

Personal shopper

Film del 2016 diretto da Olivier Assayas, con protagonista Kristen Stewart, nei panni di una tormentata personal shopper, perseguitata dallo spirito del fratello gemello. I costumi del film sono stati forniti dalla maison di Chanel e Kristen Stewart è uno del volti della casa di moda dalla sfilata Métiers d’Art Paris-Dallas del 2013.

Valentino l’ultimo imperatore

Quest’ultimo è un documentario statunitense del 2008, diretto da Matt Tyrnaeur, giornalista della rivista di moda Vanity Fair. La pellicola racconta gli ultimi 2 anni di attività dello stilista italiano Valentino Garavani. Il documentario contiene numerose interviste dei nomi più celebri nel mondo della moda, tra cui Giorgio Armani, Donatella Versace, Tom Ford e molti altri. Per il film sono state girate circa 250 ore di filmati, dal 2005 al 2007.

1+

Potrebbe interessarti anche

13 Comments

  1. Tutti film molto belli!

    0
    1. Sono felice che ti piacciano!

      0
  2. M.Claudia says:

    Il diavolo Veste Prada ad essere onesta ho preferito il libro al film, Sex and the City lo ho in dvd mentre ho trovato carino I love shopping, devo vedere Valentino l’ultimo imperatore, perché ho sentito parlare molto bene di questo film. Grazie anche per gli altri titoli che non conoscevo.

    0
    1. Non ho mai letto il libro di Il diavolo veste Prada, ma lo leggerò così mi farò un’idea. Per il resto, sono felice di esserti stata utile!

      0
  3. Sono una frana nella moda, ma il cinema è invece la mia grande passione. Tutti ottimi consigli. Il Diavolo Veste Prada un classicone immancabile. Bellissimo anche Personal Shopper in cui la Stewart è bravissima. Mi manca solo Valentino L’ultimo Imperatore ma spero di vederlo prima o poi.

    0
    1. Ti ringrazio! Il diavolo veste Prada lo riguarderei altre mille volte, nonostante io ormai lo sappia quasi a memoria ahahaha. Valentino l’ultimo Imperatore è un film da vedere assolutamente!

      0
  4. Manuela Iannacci says:

    Incredibile ma li ho visti quasi tutti mi manca l’ultimo su sant Lauren ma lo voglio vedere presto!

    1+
  5. Alcuni di questi film li ho visti e sono belli, vorrei vedere Cenerentola spariti, mai visto

    1+
  6. Scopro da questo articolo che non ne ho visti diversi: non ho visto quelli di Saint Laurent, che voglio vedere, e anche Persona shopper, che mi ispira parecchio, e Cenerentola in passerella. Gli altri sono da rivedere , lo farò in questi giorni.

    0
    1. E’ un ottimo modo per passare il tempo, soprattutto in questo periodo! 🙂

      0
  7. Bellissimi spunti! Ricordo di aver visto tempo fa Coco avant Chanel ed ero rimasta affascinata dalla sua storia!

    0
  8. Ho visto almeno la metà dei film citati e li ho adorati dal primo all’ultimo. Mi segno i titoli di quelli che mi mancano!

    1+
  9. I really like your writing style, wonderful info , regards for putting up : D.

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *